Umberto I. Donna in coma legata a barella da 4 giorni. Balduzzi invia ispezione

Una scena davvero raccapricciante quella a cui sono hanno assistito i senatori Marino e Gramazio, in “visita” al Policlinico Umberto I di Roma. Una donna, 59enne,  in coma dopo un trauma cranico, era stata legata alla barella con delle lenzuola e senza nutrizione da quattro giorni, in attesa di essere ricoverata “da un minuto all’altro”.

E’ la condizione in cui i senatori Marino e Gramazio hanno trovato una signora di 59 anni, in un ‘blitz’ effettuato al Pronto Soccorso del Policlinico Umberto I di Roma.

La signora, hanno riferito  Domenico Gramazio (Pdl) e Ignazio Marino (Pd), “aveva solo la flebo con l’acqua fisiologica” e “i sanitari ci hanno spiegato che erano in attesa, da un minuto all’altro, di poterla trasferire in un altro reparto per darle assistenza”.

 

In assenza di un posto letto, dunque la signora è rimasta in barella nella cosiddetta ‘piazzetta’, area del pronto soccorso destinata proprio ai pazienti “in esubero”. “La donna”, ha aggiunto Marino, “era stata legata con delle lenzuola a mani e piedi alla barella” per evitare cadute, visto che il letto è senza sponde.

Direttore Dea: “Sono cose che succedono”- “Sono cose che capitano spesso, purtroppo la scarsità di posti letto è nota, ed è il personale del mio reparto, che lavora con grande dedizione, il primo a pagarne le conseguenze”. Ad affermarlo, Claudio Modini, direttore del Dea del Policlinico Umberto I di Roma.

“Se non ci sono letti – continua Moldini-è  inevitabile che la gente sia costretta ad aspettare al Pronto Soccorso, e’ un tema noto a tutti, e continuando a tagliare certo la situazione non migliorerà. Tuttavia  In la donna, in coma, viene assistita al meglio delle possibilità viste le circostanze”, conclude il direttore del Dea.

Balduzzi invia ispezione all’ Umberto I –  Il ministro della Salute, Renato Balduzzi, “ha disposto l’invio d’urgenza di una visita ispettiva presso il Policlinico Umberto I di Roma. Gli ispettori sono già arrivati al Policlinico e stanno raccogliendo tutti gli elementi relativi alla vicenda denunciata dai senatori Domenico Gramazio e Ignazio Marino”. Lo comunica una nota del ministero dopo il caso della donna in coma dopo un trauma cranico, legata alla barella con delle lenzuola e senza nutrizione, da quattro giorni rilevato dai due senatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com