Piano Mattei. Ferrante (Mit): ‘E’ la svolta storica, infrastrutture strategiche’

“Il Piano Mattei rappresenta un nuovo modello di partnerariato, basato sulla cooperazione tra Italia e Africa, per costruire un percorso di crescita condiviso. È una svolta storica nelle relazioni con il Continente africano che consentirà di attuare progetti di investimento e sviluppo senza precedenti. In questa cornice, le infrastrutture rappresentano un asse trasversale a tutti gli ambiti di intervento e rivestono un ruolo strategico per la realizzazione del Piano”. Lo afferma il Sottosegretario di Stato al Mit, Tullio Ferrante, che ha partecipato alla Cabina di Regia sul Piano Mattei a Palazzo Chigi. “In merito, la Conferenza Italia – Africa – aggiunge – ha ribadito la centralità delle infrastrutture come fondamentale strumento di crescita economica, di sviluppo dei territori e di creazione di posti di lavoro. Il nostro Paese intende contribuire alla modernizzazione delle infrastrutture in Africa mettendo a disposizione il know-how delle proprie imprese, presenti nel Continente da diversi anni ed oggi impegnate con cantieri attivi per oltre 12 miliardi di euro. L’Africa rappresenta la seconda area geografica per attività all’estero delle società di ingegneria, architettura e consulenza italiane, che possono allacciare o rafforzare rapporti da pari a pari con i partner africani per garantire investimenti e strategie di lungo periodo. Con il Piano Mattei, nel solco delle politiche già attuate dal presidente Silvio Berlusconi, l’Italia torna ad esercitare un ruolo da protagonista nell’ambito della cooperazione con l’Africa, contribuendo a promuovere economie locali solide e – conclude Ferrante – a costruire il futuro del Continente africano”.

Circa Redazione

Riprova

Colombia, arrestato Marco Di Nunzio: depositò il falso testamento di Berlusconi e tentò un’estorsione con i figli

La procura di Milano ha notificato, attraverso l’Ambasciata d’Italia in Colombia, l’avviso di conclusione delle …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com