Cibo e solidarietà si siedono a tavola: a Foligno il pranzo/evento dello chef Filippo Artioli

“Cristoforo da Messisbugo… crepa d’invidia” è il nome del pranzo gustato domenica nella taverna del Rione Morlupo di Foligno, protagonista e avversario degli altri nove rioni della Giostra della Quintana, rievocazione storica e torneo cavalleresco celebrati nel folignate due volte all’anno.

Un esempio di amore per il territorio e per i concittadini, un pranzo/evento del quale i ricavi sono stati destinati all’acquisto di un defibrillatore da installare all’interno del Rione. A tal fine, nella mattinata l’associazione “Amici del Cuore Valle Umbra” ha tenuto un corso gratuito sulle tecniche di rianimazione cardiopolmonare e sull’uso del defibrillatore.

Terminato il corso, i partecipanti sono stati deliziati dai piatti dello chef Filippo Artioli, ferrarese di nascita e umbro di adozione. In questa occasione Artioli, noto nome del panorama culinario italiano – insigni le sue collaborazioni con Igles Corelli e Bruno Barbieri – è stato presentato ufficialmente come nuovo chef del Rione Morlupo.

Circa Piera Toppi

Riprova

Olbia, festa Madonna Consolata: una mostra e la presenza di padre Luca Bovio, segretario nazionale delle Opere Missionarie Pontificie

Festa della Madonna Consolata 2024: inaugurazione di una mostra sulla Mongolia Padre Luca Bovio, segretario …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com