Assalto Cgil, arrestato militante Forza Nuova Corradetti

Fabio Corradetti, militante di Forza Nuova, vicino agli ambienti ultras capitolini e figlio della compagna di Giuliano Castellino è stato arrestato dalla Digos. La Suprema Corte, rigettando il ricorso dei legali, ha confermato la condanna a 5 anni e 4 mesi. Corradetti è stato portato presso il carcere di Rebibbia. La pronuncia della VI Sezione Penale della Corte di Cassazione è in relazione al ricorso presentato contro la sentenza del 17 aprile dello scorso anno dalla Corte di Appello di Roma, con la quale Corradetti era stato condannato per i reati aggravati di resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni personali, per l’assalto alla sede della Cgil del 9 ottobre 2021.

Circa redazione

Riprova

Oltre 15 milioni nel 2023 alle vittime di racket e usura

E’ stata pubblicata la relazione annuale del commissario straordinario per il coordinamento delle iniziative antiracket …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com