Autostrade A24-A25: la concessionaria chiede a Toninelli i soldi per la manutenzione

Dopo la denuncia sul preoccupante stato di tenuta e manutenzione dei viadotti della A24 e A25 da parte del ministro delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, la concessionaria delle due arterie stradali, Strada dei Parchi, chiede al ministero Infrastrutture e Trasporti di sbloccare i fondi per la messa in sicurezza dei viadotti. Si tratta di 192 milioni di euro e sono inseriti nel famoso decreto Genova. Ma fino ad oggi ancora non sarebbe stato erogato un solo euro. Strada dei Parchi gioca in anticipo per evitare problemi giudiziari ed economici, nel caso dovesse verificarsi una tragedia come quella del Ponte Morandi, e in una lettera inviata al ministero di Toninelli chiede di “voler adottare senza ulteriore indugio e comunque entro e non oltre 5 giorni ogni atto autorizzativo teso a consentire l’avvio di lavori urgenti o comunque ritenuti necessari, con ogni conseguente assunzione di responsabilità in caso di ulteriori ritardi e/o espresso diniego”. Servono, dunque, i soldi stanziati per mettere in sicurezza l’A24 e l’A25 che ad oggi ancora non sarebbero arrivati. Una situazione paradossale, questa, che trova eco nelle parole di Guido Bertolaso, già Capo della Protezione Civile. “Ridicolo dire che non ci sono soldi. È una questione di burocrazia, le risorse ci sono”. Dai microfoni di ‘6 su Radio 1’ dice che “andare a dire che non ci sono i soldi per mettere in sicurezza un ponte per garantire la sicurezza a tutti gli automobilisti è semplicemente ridicolo”.

Per Bertolaso, “se il Ministro Toninelli dice che non ci dorme per l’autostrada A24, visto che è il massimo responsabile politico del Paese nell’ambito delle infrastrutture, avrà le sue informazioni e le sue preoccupazioni deriveranno anche da questo; non credo derivino solamente da alcuni sopralluoghi sulla base di alcuni piloni che probabilmente saranno stati scelti ad arte per far vedere che la situazione è particolarmente grave”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com