Presidente Rai, la commissione Vigilanza boccia Foa

La commissione di Vigilanza sulla Rai ha bocciato la nomina di Marcello Foa a presidente della tv pubblica. A San Macuto hanno votato 23 componenti della commissione: i voti favorevoli sono stati 22 (quindi sotto il previsto quorum di 27), una scheda bianca. Tredici i sì dal M5s (un membro M5s era assente), 7 della Lega e due di Fratelli d’Italia. Non hanno partecipato al voto Pd, LeU e Forza Italia, tranne il presidente Barachini.

Nonostante l’ok a maggioranza di ieri nel cda Rai la nomina di Foa non è efficace perché la legge prevede il parere vincolante della Vigilanza, a maggioranza di due terzi per la ratifica definitiva.
Esultano le opposizioni. Con Davide Faraone capogruppo Pd in commissione di Vigilanza sulla, che dice: “In Vigilanza Rai abbiamo bocciato Foa. Grande notizia”. Ma fondamentale è stato il ruolo di Forza Italia che non avendo ritirato la scheda ha determinando la bocciatura del candidato proposto dal Cda e dal Governo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com