Mothers’Colors

Il 23 ed il al 24 febbraio prossimo al Nurbar di Roma andrà in scena “Mothers’Colors”, uno spettacolo maratona di quattordici ore ideato dalle associazioni Centrarte Mediterranea ed Esos Theatre-Luna Obliqua di Messina con la collaborazione di Cosmec ed Itam Comunicazione. Il progetto ideato da Solveig Cogliani e Sasà Neri è un rave d’arte ed una tavola rotonda ideato per mettere insieme saperi, arti e generazioni diverse in un dialogo dedicato alla salute delle donne. Saranno quattordici ore consecutive in scena, in mezzo agli spettatori, inspirandosi gli uni con l’altra, in un dipinto creato in diretta, una maratona teatrale impostata sulle reazioni della platea. Nel pubblico saranno presenti psichiatri, psicologi, chirurgi e giuristi che, durante la perfomance daranno vita a un confronto scientifico sulla maternità. La guida sarà del regista Sasà Neri, ideatore del format teatrale “esoscheletri” che è di fatto un copione-puzzle che trae spunto da letteratura, saggistica, drammaturgia e cronaca. In contemporanea ed ispirata dalla maratona teatrale, la pittrice Solveig Cogliani dipingerà una tela dedicata alla figura della madre. Gli spettatori potranno entrare e uscire a proprio piacimento, scegliendo di volta in volta quali e quante “stazioni” artistiche vedere. “Mothers’ Colors” si alimenta del tema sperimentale dell’assenza e del tema drammaturgico della depressione post parto e del figlicidio. Una duplice tematica adottata al fine di muovere il più immediato, autentico e incisivo coinvolgimento del pubblico. E interpretata in modo tale da svelare l’umanità che resiste persino dentro il sentimento o l’atto che si considerano più “disumani”. Alle ore 12,30 di domenica 23 febbraio, sempre al Nurbar, dopo essere stati spettatori d’eccezione della prima ora della performance artistica, interverranno quindi in tavola rotonda scientifica il Prof. Pietro Bria, direttore responsabile Reparto di Consultazione psichiatrica dell’Ospedale Policlinico di Roma, Alessandra Bonetti, Psicologo clinico, Antonio Buttazzo, avvocato penalista, il Prof. Riccardo Masetti, responsabile dell’Unità di chirurgia senologica dell’Ospedale Policlinico di Roma, l’avvocato Venerando Monello, Presidente Associazione CentrarteMediterranea e la Dott.ssa Chiara Pedullà, Psicologo clinico. I lavori saranno condotti dal Dott. Danilo Maestosi, pittore e giornalista. Una performance alla quale non mancare.
Marco Novellino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com