Maroni: “Berlusconi trattato come Craxi, stacchi spina”

Berlusconi come Craxi. A metterlo alla gogna ancora una volta il Pd. A prendere pubblicamente le difese del Cavaliere, è il leader del Carroccio Roberto Maroni: “Ho sentito Berlusconi e mi pare molto preoccupato” , ha dichiarato, aggiungendo “mi auguro che tolga il sostegno al Governo, sostenuto da una maggioranza dove c’è un partito, il Pd, che lo sta trattando come all’epoca fu trattato Craxi”.

Intervenendo ad un convegno sulla religione  ‘nella valle del Nilo’, organizzato dalla Fondazione Paolo VI alla villa Cagnola di Gazzada, il segretario della Lega non ha nascosto l’auspicio  che la prossima primavera ci siano anche “le elezioni politiche anticipate”, oltre alle europee e alle amministrative.  E proprio in vista di una nuova tornata elettorale, Maroni ha invitato l’ex premier a “prendere una decisione: mi auguro che la decisione sia di togliere il sostegno al governo Letta, perché è un governo che non sta facendo bene”. “Anzi – ha concluso Maroni – è sostenuto da una maggioranza, dove c’è un partito, il Pd, che lo sta trattando come all’epoca fu trattato Craxi: però è una decisione che spetta a Berlusconi, naturalmente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com