Editoriale

L’inflazione sta generando dinamiche inaspettate

Finita la battaglia per il Quirinale occorre pensare seriamente ad un piano B nel caso l’inflazione e la crisi energetica minacciassero il cammino e conseguentemente rallentassero la crescita economica del Paese. L’anno da poco iniziato dovrà chiudere le ferite lasciate dalla pandemia, concretizzare i piani d’investimento, riformare la burocrazia, la …

Leggi tutto »

La rielezione di Mattarella e la decomposizione dei partiti

L’Italia tira un sospiro di sollievo e saluta la rielezione di Sergio Mattarella. Ottima scelta anche perché è stata favorita dalla mediazione del Premier Mario Draghi. Insieme si sono assunti l’onere di portare il Paese fuori dalla pandemia e di rilanciarne la crescita economica. Il Presidente della Repubblica aveva espresso …

Leggi tutto »

Il Pnrr sembra dimenticato dalle forze politiche

Sono venti i miliardi da incassare entro il 30 giugno. E’ la seconda tranche del Piano di Nazionale di resilienza e rilancio concordato dall’UE. Entro il 30 marzo si dovranno indicare gli obiettivi richiesti dall’Europa perché questi soldi arrivino. Si respira un’aria di decisa preoccupazione da parte del mondo produttivo …

Leggi tutto »

Sul Quirinale Draghi non si esprime e lascia la parola ai partiti

Non diserta la discussione per disinteresse, ma è consapevole che la decisione non dipende dalla sua volontà. Finirebbe nel tritacarne dei partiti con il rischio di finire impallinato. Nei partiti come in Parlamento e persino nel Consiglio dei Ministri, se il suo nome fosse proposto per la Presidenza della Repubblica …

Leggi tutto »

Cancellare la parola ‘Natale’ non è una semplice polemica mediatica ma un segnale inquietante ed inequivocabile

Un documento interno all’Unione Europea, trapelato ma poi ritirato avrebbe voluto evitare che si usasse la parola ‘Natale’ per le prossime festività, per non creare discriminazioni rispetto a coloro che , non cristiani, non celebrano la festività. Grottesco! Paradossale! Inquietante! Inequivocabile! La malcelata volontà di uniformare ogni cosa in nome …

Leggi tutto »

Rifondare il Paese significa rifare le istituzioni

Dare vita ad una dialettica politica, in cui l’avversario non sia il nemico da abbattere, ma con cui interloquire per l’interesse della Nazione, potrebbe aprire la strada a quell’impresa tanto agognata da decenni di riformare la nostra Carta Costituzionale, rivedendola in quella parte che tendeva a regolamentare esigenze nascenti dal …

Leggi tutto »

L’Occidente sembra aver dimenticato l’Afghanistan

E’ irresponsabilità o malafede ? L’intervento militare iniziato in quell’angolo del mondo nel 2001 fu determinato dal fatto che potesse diventare la base di una multinazionale del terrore. Questo, solo, dovrebbe indurre l’Occidente a riflettere sugli errori commessi che hanno determinato il triste e sciagurato epilogo dello scorso agosto. Una …

Leggi tutto »
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com