Ritrovata una scultura del XVI sec. rubata 30 anni fa

Un’importante scultura lignea della fine del XVI secolo, dove vi è raffigurato Sant’Agostino, è stata ritrovata dai Carabinieri dal reparto del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Palermo e della Sezione Antiquariato del Reparto Operativo di Roma. La statua, ricoperta integralmente da foglia d’oro zecchino, fu rubata nel 1982 dalla chiesa di San Francesco Saverio di Mondovì (Cuneo). Le indagini sono partite dal costante monitoraggio del mercato antiquario e dai riscontri della banca dati delle opere d’arte illecitamente sottratte, gestita dai carabinieri del Comando Tutela Patrimonio Culturale. Il sequestro della scultura è stato eseguito in un’abitazione privata di Lercara Friddi (Palermo). Una persona è stata denunciata per ricettazione. La statua presto ritornerà nella chiesa di Mondovì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com