Afghanistan. Avvelenati 250 agenti afghani

Nelle ultime 24 ore circa 250 agenti afghani, sono ricorse alle cure di un ospedale della provincia settentrionale di Balkh dopo aver manifestato pesanti sintomi di avvelenamento. Lo riferisce oggi il quotidiano online Khaama News. Un funzionario amministrativo, che ha chiesto il riserbo sulla sua identità, ha precisato che l’incidente è avvenuto in una caserma militare del distretto di Marmal. Per il momento non è stata ancora accertata la sostanza responsabile dell’avvelenamento e secondo l’agenzia di stampa Pajhwok, si tratterebbe di una sostanza dispersa nell’aria. Non è neppure chiaro, sottolinea Khaama News, se vi siano state vittime fra gli agenti. Vicenda analoga, si verificò lo scorso anno dove circa 200 membri dell’esercito afghano manifestarono gravi sintomi di avvelenamento dopo aver consumato un pasto in una base di Kabul riservata all’addestramento del personale militare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com