Toscana. 600 vittime truffate da organizzazione internazionale

Truffa d’altri tempi: 20 milioni di euro e 600 vittime, questo è il bilancio del raggiro da parte di un’organizzazione internazionale attiva in Piemonte, Lombardia e Toscana. Le vittime erano tutte attratte dalle promesse di alti rendimenti sugli investimenti. I tre artefici della truffa finanziaria, scoperta dai militari del Nucleo Polizia Tributaria Torino, sono stati arrestati. Sei in totale i denunciati che, attraverso società finanziarie non autorizzate ad effettuare la raccolta del risparmio, hanno rastrellato oltre 20 milioni di euro, poi trasferiti all’estero, in Svizzera, negli Emirati Arabi ed ad Hong Kong. A capo dell’organizzazione un assicuratore torinese, Antonio Castelli, ora in carcere, che operava con modalità per tutto simili a quelle dell’ex broker statunitense Bernard Madoff. Erano abituati al lusso delle fuoriserie, dei campi da golf e degli alberghi a cinque stelle. I soldi li forniva chi aveva lavorato tutta una vita ed affidato i propri risparmi ai finti broker. Non mancano neanche alcuni potenziali evasori fiscali, convinti ad investire il ‘nero’ occultato negli anni. I reati contestati vanno dall’associazione a delinquere, con ramificazioni transnazionali, finalizzata alla raccolta abusiva del risparmio, all’abusivismo finanziario ed alla truffa aggravata. Il denaro, trasferito in territorio elvetico passando per i conti correnti italiani intestati alla ‘Inprogramme Sas’ ed alle altre società, veniva formalmente utilizzato per un programma finanziario fittizio, gestito dalle s.r.l. estere riferibili attraverso le quali venivano fatti sottoscrivere pseudo-contratti di investimento su base annuale. Oltre alle manette, è scattato anche il sequestro dei conti correnti nella disponibilità degli indagati e delle società coinvolte. Le somme recuperate serviranno a risarcire, almeno in parte, i risparmiatori raggirati. 

Circa admin

Riprova

L’eredità di Maradona

La vita sentimentale di Diego Amando Maradona  è stata particolarmente vivace: è stato sposato con …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com