Pedofilia, Papa Francesco come Benedetto XVI: tolleranza zero

Lotta alla pedofilia nella Chiesa: tolleranza zero. L’assoluto rigore, usato dal Papa emerito durante il suo pontificato, sarà adottato anche da Papa Francesco. Il Vescovo di Roma si è espresso, per la prima volta, durante l’udienza con monsignor Gerhard Ludwig Muller, prefetto della congregazione.  Dalla sua elezione Papa Bergoglio  non si era ancora pronunciato su questo scottante e grave, anzi gravissimo problema che ha condizionato la Chiesa, soprattutto durante il mandato Benedetto XVI,  negli ultimi anni. Adesso, Francesco prende in mano le redini e precisa che “la linea del suo pontificato sarà la stessa di Ratzinger”. Dunque, assoluto rigore. Tolleranza zero. “Il Sommo Pontefice – si legge in un comunicato della Congregazione –  intende agire con decisione per quanto riguarda i casi di abusi sessuali, continuando nella linea voluta da Benedetto XVI, promuovendo anzitutto le misure di protezione dei minori, l’aiuto di quanti in passato abbiano sofferto tali violenze, i procedimenti dovuti nei confronti dei colpevoli, l’impegno delle Conferenze episcopali nella formulazione e attuazione delle direttive necessarie in questo campo tanto importante per la testimonianza della Chiesa e la sua credibilità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com