Blackout in Venezuela

Un nuovo massiccio blackout si è registrato in Venezuela. Lo rende noto l’organizzazione non governativa Netblocks specificando che l’interruzione dell’energia elettrica, che si è registrata in tutti gli stati del Paese, ha provocato problemi al 94% delle infrastrutture di telecomunicazioni venezuelane.

Nel Paese, che sta vivendo una gravissima crisi economica e istituzionale, si sono registrati negli ultimi mesi diversi blackout. Il presidente Nicolas Maduro ha accusato di sabotaggio gli Stati Uniti e l’opposizione, mentre Juan Guaidó, leader dell’opposizione che si è dichiarato presidente ad interim, punta il dito contro la cattiva gestione delle risorse e la corruzione dell’attuale governo.

Il ministro dell’Informazione, Jorge Rodriguez, ha detto che le prime prove raccolte indicano la pista di “un attacco elettromagnetico”, mentre Guaidó ha accusato il governo di “cercare di nascondere la tragedia del razionamento dell’energia in tutto il Paese”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com