Renzi accetta dal Capo dello Stato l’incarico di formare il nuovo governo

“A Febbraio riforme istituzionali,a Marzo il lavoro che è la priorità per il Paese,ad Aprile riforma della PA,a Maggio il fisco.Da domani il via alle consultazioni.

Matteo Renzi ha accettato,con riserva(come da prassi), dal Capo dello Stato,l’incarico di formare il nuovo Governo.Da domani darà il via alle consultazioni e tenuto conto che l’impegno con il Presidente Napolitano è di arrivare alla scadenza naturale della legislatura,2018,il segretario del PD si prende si prende qualche giorno in più per definire squadra e programma.Rispetto a quest’ultimo Renzi ha già dettato una tempistica:entro Febbraio riforma elettorale e del Senato,abolizione del bicameralismo perfetto,a Marzo il lavoro che è la priorità per il Paese,ad Aprile riforma della PA,a Maggio il fisco.Il leader ha assicurato al Presidente della Repubblica che in questa difficile sfida profonderà tutto l’impegno e l’energia di cui sarà capace.Intanto nel pomeriggio,dopo l’incontro con i presidenti delle Camere,Grasso e Boldrini,tornerà a Firenze per presiedere l’ultima giunta e dare il saluto di commiato alla sua città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com