Nonnina terribile ad Agrigento, fugge all’Alt e picchia militari

‘Nonnina’ terribile nell’Agrigentino. I carabinieri della Stazione di Ravanusa hanno arrestato in flagranza di reato Lucia Alessi, 76 anni, casalinga nota alle forze dell’ordine, e il figlio Giuseppe Burgio, 47 anni, pastore, per violenza, resistenza e lesioni personali a pubblico ufficiale.

I due sono fuggiti all’alt a bordo della loro Volkswagen Golf condotta dall’anziana, poiche’ privi della prevista copertura assicurativa e della patente di guida. La vettura e’ stata bloccata dopo un breve inseguimento per le vie cittadine. Madre e figlio si sono poi scagliati contro i militari dell’Arma procurando loro lesioni per le quali hanno dovuto ricorrere alle cure mediche. Gli arrestati sono stati posti ai domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com