Napoli. Ha debiti di gioco e picchia l’anziana madre: arrestato

Ossessionato dai debiti di gioco picchia la madre 86enne e viene arrestato dalla polizia. E’ accaduto a Napoli. Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno bloccato l’uomo, di 58 anni, con precedenti per rapina e lesioni personali dolose. Gli agenti sono intervenuti nell’ospedale Cardarelli dove era stata appena accompagnata da alcuni vicini un’anziana donna. I poliziotti hanno accertato che la donna era stata aggredita e malmenata dal figlio che pretendeva soldi per pagare i debiti del gioco d’azzardo. La vittima aveva cercato di tranquillizzare il figlio, ma per tutta risposta l’uomo aveva aggredito con un pugno in pieno volto la donna buttandola in terra. L’anziana ha subito un trauma cranico facciale con lesione delle ossa nasali e resterà ricoverata per 30 giorni. I poliziotti hanno arrestato il figlio che, intanto, in casa aveva messo tutto a soqquadro per cercare i risparmi della madre. L’uomo sarà giudicato con rito direttissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com