Napoli, grandi manovre per la difesa. Gli azzurri vicini a Skrtel, Astori e Otamendi

Grandi manovre, siamo quasi alla fine. In estate si formano le squadre, si alimentano i sogni. Il campionato farà la sua parte e deciderà ci ha fatto bene e chi ha sbagliato. E’ un classico che si ripete ad ogni anno, puntualmente. Il Napoli di Benitez è un cantiere aperto. Si cercano altri calciatori per completare lo scacchiere e tentare di vincere lo scudetto. I tifosi azzurri lo aspettano, l’ultimo risale al periodo di Maradona. Troppo tempo è passato e lo sa bene anche il patron De Laurentiis che ha deciso di investire tempo e denaro per assemblare un gruppo competitivo. In difesa gli azzurri sono ad un passo da  Martin Skrtel, il cui arrivo a Napoli, secondo alcuni voci che arrivano direttamente dall’Inghilterra, sarebbe in via di definizione. Il 28enne slovacco dovrebbe lasciale il Liverpool con la formula dell’acquisto a titolo definitivo o in alternativa con un prestito con diritto di riscatto a fine stagione. Fernandez non ha convinto Benitez e dovrebbe lasciare la comitiva azzurra cosi come Fideleff che tornarà in patria. Cinque reti subite in sole due gare sono più di un semplice campanello d’allarme e quindi si guarda anche al mercato interno pur di rafforzare la terza linea. Sempre di moda il nome di Astori del Cagliari e ‘nuovo’ quello di Otamendi un argentino con passaporto comunitario. Unico problema il suo cartellino. Clausola rescissoria fissata a trenta milioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com