Giornata in ricordo del disastro di Chernobyl: 38 anni fa il più grave incidente atomico della storia

Il 26 aprile 1986 errori di procedura nel corso di un test di sicurezza provocano l’esplosione del quarto reattore della centrale nucleare di Chernobyl, nell’allora Unione Sovietica. Enormi quantità di materiale. Un incidente che cambiò il corso della storia e l’esistenza di intere generazioni. Per non dimenticare questa catastrofe, nel 2016 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha istituito la Giornata Internazionale della Memoria del Disastro di Chernobyl. Le particelle radioattive trasportate dalle masse d’aria raggiunsero un’area vastissima e arrivarono addirittura in Europa. Il disastro di Chernobyl rilasciò una quantità di radiazioni almeno 100 volte in più rispetto alle bombe atomiche su Hiroshima e Nagasaki. Gravissimi gli effetti a lungo termine anche sull’ambiente, a carico di ecosistemi, flora e fauna.

Circa redazione

Riprova

Unicef: “Più di un bimbo su 4 in grave povertà alimentare”

Più di un bambino su quattro sotto i 5 anni nel mondo vive in “grave …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com