In Italia governo instabile, Marchionne da Ginevra: “Occorre far ripartire la macchina”

L’attuale situazione dell’Italia ancora senza governo stabile sta pesando non poco sul mercato europeo come ha dichiarato l’amministratore delegato della Fiat. “Il 2013 per noi sarà più o meno come il 2012, sempre al traino degli Stati Uniti”. Questo è quanto riferito al Salone di Ginevra da Sergio Marchionne.  ”L’incertezza politica – continua l’ad del colosso Agnelli –  crea incertezza nei mercati e questo non aiuta chi come noi deve vendere auto. La certezza di governabilita’ dell’Italia e’ necessaria e ora non l’abbiamo. L’ingovernabilità non porterà al rinvio degli investimenti a meno che non ci sia una decisione drastica come l’uscita dall’euro”. Infine Marchionne conclude: “Un numero davvero grande di italiani ha chiesto con il voto un cambiamento. Se vogliamo ignorarlo la conseguenza sarà l’instabilità”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com