O’Rourke, Netanyahu è razzista

Alla vigilia delle elezioni politiche in Israele, il candidato presidenziale dem Beto O’Rourke ha definito nuovamente il premier israeliano Benjamin Netanyahu come un razzista e un ostacolo per la pace in Medio Oriente. “La relazione tra Usa e Israele e’ la relazione piu’ importante che abbiamo sul pianeta”, ha premesso O’Rourke, in campagna in Iowa. “E questa relazione, se vuole avere successo, deve trascendere la partigianeria negli Usa e deve poter trascendere un premier che e’ razzista”, ha detto.

O’Rourke ha condannato Netanyahu per essersi schierato “con un partito di estrema destra per restare al potere” e per aver minato ogni prospettiva di pace dopo aver lanciato la promessa elettorale dell’ultima ora di annettere gli insediamenti ebrei nei territori palestinesi. I suoi commenti riflettono una crescente divisione nel partito democratico su Israele. Divisione che Donald Trump sta sfruttando sul piano elettorale sostenendo che una vittoria dell’opposizione danneggerebbe i rapporti con Israele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com