Monti avverte: “Attacco cibernetico metterebbe a rischio l’Italia”

Monti lancia l’allarme: ”Un attacco di terrorismo cibernetico potrebbe produrre effetti devastanti e immobilizzare l’intero Paese”. Un vera e propria minaccia, come l’ha definita il premier dimissionario, durante Lo afferma il presidente del Consiglio dimissionario Mario Montil’’inaugurazione dell’anno accademico della Scuola del sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica, sostenendo che bisogna “potenziare la capacità di affrontare le minacce cibernetiche”. Sotto questo profilo Monti, auspicando la rapida messa a punto di un piano nazionale per la sicurezza dello spazio cibernetico, annuncia che “tra pochi giorni sarà in Gazzetta Ufficiale un decreto per accrescere la capacità di rispondere a questa minaccia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com