La Giorgi si butta via

Brutta e inaspettata sconfitta per Camila Giorgi. Dopo l’impresa di ieri, al cospetto di una non irresistibile avversaria come la McHale e quando sembrava in assoluto controllo del match, l’azzurra si è letteralmente buttata via facendosi prendere dalla frenesia e infilando una serie incredibile di errori che hanno consegnato la vittoria all’americana che si è limitata a tenere la palla in campo aspettando gli errori di una Giorgi che deve imparare anche a saper aspettare e non sempre a tirare a tutto braccio. Come detto prima la Giorgi stava dominando. Dopo aver perso il primo game in battuta la marchigiana, che forse doveva solo rompere il ghiaccio, si è sbloccata e da lì in poi non c’è stata storia con la Giorgi sugli scudi che ha dominato sulla statunitense chiudendo il primo parziale in mezz’ora infilando sei game consecutivi. E la striscia vincente è proseguita anche ad inizio secondo set con l’azzurra che ha vinto altri due game. Sembrava il preludio della vittoria ma l’americana è riuscita a interrompere la serie e, strappando il break, a pareggiare i conti. Rinfrancata e in fiducia l’americana, complice anche la frenesia della Giorgi, elemento questa che la marchigiana dovrà correggere in fretta per diventare una grandissima, ha tenuto facilmente in turni di servizio e, grazie al break sul 4 – 3, ha vinto il secondo set portando la sfida al terzo. Da qui in poi non c’è più stata partita con la Giorgi che si è spenta e ha continuato a sbagliare mandando l’americana sul 4 a 0 prima dell’amara chiusura per 6 – 1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com