I verdetti della Bundesliga

Con il Bayern Monaco campione ormai da settimane, in Germania l’ultima giornata manda il Bayer Leverkusen in Champions e spedisce Norimberga e Braunschweig in Zweite Liga. Sono questi alcuni dei verdetti sanciti dall’ultima giornata della Bundesliga. Il Bayern Monaco, campione già un mese e mezzo fa, ha alzato al cielo il Meisterschale dopo aver superato all’ultimo respiro lo Stoccarda col gol di Pizarro. Tutto facile per il Borussia secondo che si è imposto 4 a 0 a Berlino e chiude in bellezza anche lo Schalke vittorioso 4 a 1 sul Norimberga, condannato così alla retrocessione al pari del Braunschweig sconfitto 3 a 1 dall’Hoffenheim. E pensare che a una delle due squadre sarebbe bastata una vittoria oggi per scavalcare l’Amburgo, a sua volta sconfitto 3 a 2 da Mainz che non poteva fare sconti perché questa vittoria sancisce una storica qualificazione in Europa League. L’Amburgo, arrivato terzultimo, avrà modo di salvarsi nello spareggio con la terza di Zweite Liga e, quindi, continua a sperare di rimanere l’unica squadra tedesca a non aver mai giocato nella seconda lega tedesca. Tornando ai piani altri della classifica, il Beverkusen, battendo in rimonta il Werder Brema, si è assicurato la qualificazione ai playoff di Champions tenendo a distanza il Wolfsburg che, al pari del Borussia M’gladbach e del Mainz, vanno in Europa League. Ma i biancoverdi, quinti dopo la vittoria di oggi nello scontro diretto, accedono direttamente alla fase a gironi della seconda competizione europea.

Sebastiano Borzellino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com