Cavani arriva a Parigi ed a Napoli ‘smantellano’ la rotonda dedicata al Matador

Sarà la nona meraviglia. El Matador avrà il numero a cui tiene tantissimo. Accontentato. Sbarcato a Parigi, sorridente per la sua nuova destinazione, i cattivi dicono anche per il nuovo quanto sontuoso ingaggio, Cavani avrà la maglia con il numero nove. Intanto i napoletani cercano di dimenticarlo in fretta ed a quanto pare ci stanno già riuscendo. Sarà rimossa o meglio lo hanno già fatto, la gigantografia che ritraeva el Matador nella ‘Rotonda Cavani’, la strada di Lucrino una frazione di Pozzuoli. Fu ribattezzata così in omaggio oramai all’ex attaccante del Napoli. I tifosi azzurri hanno reagito così, cancellando le tracce di un amore lungo tre anni, appena sono giunte le prime immagini dell’ex beniamino che atterrava sul suolo francese. Le foto hanno fatto il giro del web ed il ‘tradimento’ non è stato per nulla digerito dai tanti sostenitori partenopei. Infatti quello che era l’orgoglio degli abitanti del luogo, messo in piedi tra Bacoli e Lucrino, la prima residenza del calciatore quando arrivò a Napoli, ha subito una radicale modifica. Smantellato tutto, dalla  gigantografia alla bandiera dell’Uruguay alla foto del Matador che campeggiava su un cancello accanto alla scritta ‘Grazie di tutto’. A quanto pare è restata solo la piccola targa che attribuisce il nome della rotonda all’ex Cavani. Per ora resta lì.

Circa redazione

Riprova

La grande boxe si fa elegante a Roma

Oggi 13 Ottobre va in scena un evento che mancava da anni nella capitale, con …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com