Caldo record: è allerta in 13 città

Esplode l’estate in Italia ed è già allarme. Caldo e temperature record la faranno da padrone per tutta la settimana, tanto che il ministero della Salute ha disposto l’allerta per diverse  città italiane. Bollino arancione, un livello in meno rispetto all’allarme estremo, per 13 città a partire da domani. C’è insomma il reale pericolo che il caldo possa rappresentare un rischio per la salute nelle persone più fragili, come i bambini, gli anziani o chi soffre di patologie importanti. I centri urbani contraddistinti dal bollino arancione sono Bologna, Bolzano, Brescia, Firenze, Frosinone, Genova, Milano, Perugia, Rieti, Roma, Trieste, Venezia e Verona. E mercoledì una città, Brescia, diventerà da ‘bollino rosso’, si verificheranno cioè  condizioni di rischio per tutta la popolazione, non solo quindi per i più fragili. Sempre mercoledì, avranno il bollino arancione 14 città: Bologna, Bolzano, Campobasso, Firenze, Frosinone, Napoli, Palermo, Perugia, Rieti, Roma, Trieste, Venezia, Verona e Viterbo. ‘Perderanno’ il bollino arancione, per ‘scendere’ a quello giallo (che indica il livello di pre-allerta per il possibile arrivo di un’ondata di calore), Genova e Milano. Sabato comunque sembra la giornata più calda ma in 4 città il bollino sarà verde (nessun rischio): Cagliari, Catania, Civitavecchia e Torino. Il Bollettino sulle ondate di calore è visibile sul sito del ministero della Salute, che inoltre suggerisce i principali rimedi anti-caldo per la popolazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com