Berlusconi: Non mollo, resto il capo del centrodestra

Silvio Berlusconi resta il capo del Pdl. Non ha nessuna intenzione di farsi da parte. Lo ribadisce lo stesso ex presidente del consiglio in un post affidato a facebook. E rilancia. Al Pd manda un messaggio ben preciso in vista del voto sulla sua decadenza in programma alla ripresa dei lavori parlamentari a settembre: se i Democrat voteranno per la mia esclusione dal Parlamento italiano, è il ragionamento del Cav, faranno venire meno il patto su cui si regge il governo di larghe intese. La vita del governo presieduto da Enrico Letta sarebbe, così, minata. Questo perché la mia vicenda attiene ai principi di una vera democrazia occidentale e liberale: quello che è successo a me, è il pensiero dell’ex presidente del consiglio, non deve succedere a nessun cittadino italiano. Per questo dice “Io resisto!Non mollo”. Parlando al popolo del centro destra e soprattutto a quello della nuova Forza Italia 2.0, Silvio Berlusconi ribadisce di stare “tranquilli che non mi faccio da parte, resto io il capo del centrodestra. Farò sino all’ultimo l’interesse del Paese e degli italiani”. E poi li esorta ad andare “avanti con coraggio. Non vi farò fare assolutamente brutte figure. Prepariamoci al meglio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com