A Trento pianoforti a disposizione dei passanti

Ritornano nelle vie del centro storico di Trento, in occasione della nona edizione del Festival dell’Economia, gli otto artistici pianoforti a disposizione dei passanti.   Gli strumenti, collocati in angoli strategici della città, avranno lo scopo di promuovere e diffondere una creatività attiva e partecipata. Dopo il notevole successo riscontrato nella passata edizione del Festival, l’associazione culturale “Il Vagabondo”, nata a Trento nel 2011 con l’obiettivo di creare spettacoli originali caratterizzati dal connubio tra musica e arti visive, si fa promotrice di un’iniziativa già sperimentata in alcune capitali europee. Otto pianoforti, prestati per l’occasione da una  ditta con sede a Borgo Valsugana e appositamente decorati dagli studenti dell’Istituto d’arte “F. Depero” di Rovereto, saranno collocati in alcuni angoli del centro storico di Trento, tra cui piazza Dante, via Belenzani, via Suffragio e piazza Fiera. “Hai mai suonato un’opera d’arte?”, questo il titolo dell’iniziativa, vuole stimolare la partecipazione della comunità usando il linguaggio della musica, ma non solo: nel 2013, ad esempio, abbiamo assistito a un’alternanza tra performance di musicisti casuali ed esibizioni di gruppi musicali professionisti, che volontariamente hanno dato vita a concerti più o meno improvvisati. Il sodalizio magico tra musica e arti decorative si propone quindi di ribaltare i classici ruoli di spettatore e di esecutore, a favore della partecipazione attiva di tutti.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com