La figlia di Whitney Houston svegliata dal coma con danni irreversibili al cervello

 E’ durato poche ore l’entusiasmo suscitato dalle notizie secondo le quali Bobbi Kristina Brown, la figlia di Whitney Houston e Bobby Brown, sarebbe uscita dal coma. Ci ha pensato la nonna di Bobbi, madre dell’attrice Whitney, a raffreddare gli entusiasmi.  Secondo il sito di gossip statunitense Tmz, Cissy Houston avrebbe detto che la 22enne trovata priva di sensi nel suo bagno il 31 gennaio non è più in coma farmacologico ma ha danni irreversibili e diffusi al cervello.  Per la signora Houston i medici hanno detto che potrebbe vivere in queste condizioni per il resto della sua vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com