India. Vignettista arrestato per offese alla Costituzione e alla bandiera

In India, l’arresto del vignettista Aseem Trivedi, sta suscitando molte polemiche. Trivedi con le sue vignette, è stato arrestato a Mumbai con l’accusa di avere offeso la Costituzione e la bandiera nazionale. Secondo quanto riporta il sito della Bbc. Cittadini di spicco e media locali hanno subito condannato l’arresto di Trivedi definendolo “un atto illecito”. Markandey Katju, presidente del consiglio della stampa dell’India, afferma: “Dalle informazioni che ho raccolto, il vignettista non ha commesso nulla di illegale e, di fatto, averlo arrestato è stato un atto illegale”, questo è quanto ha riferito al quotidiano “The Hindu”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com