Hong Kong, la governatrice minaccia l’intervento di Pechino

Le proteste ad Hong Kong non si fermano con la governatrice Carrie Lam che in conferenza stampa ha minacciato l’arrivo dell’esercito cinese.

Sento fortemente che dovremo da soli trovare le soluzioni ed è questa anche la posizione centrale del governo – ha detto la Lam riportata da Repubblica – ma se la situazione dovesse diventare pessima, allora nessuna opzione può essere esclusa se vogliamo che Hong Kong abbia almeno un’altra chance. E per questo non esclude l’intervento da parte di Pechino per cercare di fermare le manifestazioni che ormai durano da diversi weekend.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com