Guido Crosetto, sospetto su Draghi e Quirinale: “Avete notato che…?”

Prima le minacce poi i dietrofront. Con Mario Draghi che ha già presentato le dimissioni, le forze politiche tornano sui propri passi. Gli stessi esponenti del Movimento 5 Stelle, dopo aver disertato il voto sul dl Aiuti e aver messo all’angolo il premier, ora se ne escono così: “Adesso la decisione non spetta a noi ma spetta al premier Draghi. L’atteggiamento di responsabilità ci impone di chiedere al Presidente Draghi che le priorità da noi indicate vengano poste nell’agenda di governo”. Quanto basta a far insospettire Guido Crosetto. Il fondatore di Fratelli d’Italia, da tempo lontano dalle scene politiche, dice la sua su Twitter.

“Avete notato – chiede agli utenti del web – che quelli che più di tutti parlano oggi dell’assoluta necessità di avere Draghi alla guida del Governo, sono gli stessi che hanno fatto di tutto per non averlo al Quirinale?”. E ancora: “Gli stessi che hanno fatto di tutto perché non andasse al Quirinale….che strana logica. Non sarà che l’unico interessa, allora come oggi, fosse esclusivamente quello di allontanare le urne?”. Il dubbio c’è.

Con l’addio del presidente del Consiglio le urne potrebbero essere più vicine. Un’ipotesi che il Partito democratico tenta in tutti i modi di allontanare. D’altronde stando ai sondaggi, eventuali elezioni ripagherebbero il centrodestra e in particolare Giorgia Meloni. Basta pensare che l’ultima rilevazione di Swg ha dato FdI in continua crescita. Anzi, al suo massimo storico: vicinissima al 24 per cento. Dietro tutti gli altri partiti, Pd compreso.

Circa Redazione

Riprova

Donzelli-Delmastro: si muove la procura

Aperto un fascicolo, a carico di ignoti, sul caso del sottosegretario alla giustizia Andrea Delmastro e del …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com