Grandi carnivori all’attenzione del Consiglio dei ministri

Il Governo intende valutare una norma primaria che possa consentire alla Province autonome di Trento e Bolzano di intervenire tempestivamente nei confronti dei grandi carnivori nei casi in cui non sia garantita la pubblica sicurezza.

È stata questa la risposta che i Presidenti della Provincia Autonoma di Trento e Bolzano hanno avuto dal Consiglio dei Ministri a Palazzo Chigi, dove ha tenuto banco anche il tema della sicurezza pubblica legato alla presenza dei grandi carnivori in Trentino- Alto Adige/Südtirol.

Il presidente della Provincia ha fatto presente al Governo le difficoltà per i territori nel garantire la sicurezza pubblica, anche alla luce delle ultime decisioni dei tribunali amministrativi regionali sugli episodi che vedono protagonisti gli orsi, e ha espresso soddisfazione per una risposta del Governo che, se concretizzata, offrirebbe ai territori la possibilità di far valere la propria autonomia nella gestione della sicurezza pubblica nei confronti di orsi e lupi, come del resto il Trentino ha sempre chiesto.

Nella stessa seduta del Consiglio dei Ministri è stata approvata una norma di attuazione che in tema di urbanistica e realizzazioni edilizie consente al Trentino e alla Provincia autonoma di Bolzano di introdurre deroghe alla disciplina statale delle distanze, entro limiti definiti dalla medesima norma, in ragione delle peculiarità dei territori.

Circa Redazione

Riprova

Nato, il piano di Meloni e Tajani: all’Italia l’inviato per il Sud

L’Italia incassa un primo risultato al vertice Nato di Washington: la menzione, nel documento finale, …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com