Di Maio espelle l’astronauta napoletano dalle liste del M5S. Rivolta in Campania

Accordi stile prima repubblica e vendette in casa dei Cinque stelle per le elezioni europee. In Campania, la Regione del capo politico Luigi di Maio, è resa dei conti: si voterà oggi fino alle 22 per scegliere i nomi che andranno a comporre le liste dei grillini. La capogruppo in Consiglio regionale Valeria Ciarambino e i fedelissimi di Di Maio (Dario De Falco e Gennaro Saiello) sosterranno l’ingegnere Luigi Napolitano. L’ala vicina ad Alessandro Di Battista punterà su Vito Avallone, salernitano. C’è poi il gruppo dei consiglieri regionali, che vanno da Tommaso Malerba a Vincenzo Viglione, sostiene l’uscente Isabella Adinolfi. Mentre i salernitani al governo, Angelo Tofalo e Angelo Cioffi non toccheranno palla. Ma la vera grana si è aperta ieri sera: il candidato dell’ala ortoossa, Giacinto De Taranto, è stato espulso da Di Maio. Motivo? Sconosciuto. Forse avrebbe rovinato i piani del capo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com