Coronavirus, 16424 contagi, 318 decessi

Secondo l’ultimo aggiornamento dei dati del ministero della Salute nelle ultime 24 ore si registrano 16.424 nuovi casi con 340.247 tamponi e 318 vittime. Ieri i casi erano stati 13.314, a fronte di 303.850 tamponi effettuati e 356 i decessi. Il rapporto tra nuovi casi e test eseguiti ieri era al al 4.4%.

La Lombardia è la Regione con più casi: nelle ultime 24 ore si sono registrati 3.310 nuovi contagi.

In Campania 2.185 nuovi casi e 40 decessi
Sono 2.185, di cui 303 identificati da test antigenici rapidi, i nuovi casi di contagio registrati in Campania nelle ultime 24 ore, a fronte di 21.366 tamponi di cui 3.568 antigenici. Lo comunica l’Unità di crisi della Regione Campania, specificando che dei nuovi positivi 1.763 sono asintomatici, 119 i sintomatici. I guariti sono 848, le vittime sono 40 (17 deceduti nelle ultime 48 ore e 23 morti in precedenza ma registrati ieri). Sono 130 i posti letto di terapia intensiva occupati (656 il totale di quelli disponibili) e 1.319 i posti di degenza (3.160 quelli complessivamente a disposizione).

In Emilia-Romagna 1.427 casi e 33 morti
In Emilia-Romagna i nuovi casi di coronavirus sono 1.427, mentre i morti sono stati 33. Dall’inizio dell’epidemia da coronavirus, in regione si sono registrati 250.839 casi di positività. I tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore sono stati 42.169 ed è il numero più alto da inizio pandemia. La percentuale dei nuovi positivi sui tamponi fatti da ieri è del 3,4%.

Lazio, oggi 1.188 casi (+299), 38 decessi (+5)
Oggi nel lazio su oltre 36mila test, tra tamponi e antigenici, sono 1.188 i nuovi casi positivi al coronavirus, in incremento di 299 rispetto a ieri. i decessi sono 38 (+5 su ieri), i guariti +1.197. Diminuiscono i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi e’ a 8%, ma se si considerano anche gli antigenici la percentuale e’ al 3%. I casi a Roma citta’ sono a quota 500. E’ quanto emerge dalla quotidiana videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere, Policlinici universitari e l’ospedale Pediatrico Bambino Gesu’ e a cui ha preso parte l’assessore regionale alla Sanita’, Alessio D’Amato.

Veneto, 895 contagi
Riprendono a crescere i contagi Covid in Veneto. Sono 895 i nuovi positivi al virus in 24 ore, per un totale di 328.973 infetti dall’inizio dell’epidemia. I decessi da ieri sono stati 21, per un numero complessivo di 9.763 vittime. Lo riferisce il bollettino della Regione. Diminuiscono i ricoveri, sia in area non critica che in terapia intensiva: sono 8 in meno i pazienti Covid nei reparti non critici degli ospedali (1.247 in totale); in calo (-7) anche i malati in terapia intensiva, 132.

In Friuli Venezia Giulia 503 casi e 10 decessi
Oggi in Friuli Venezia Giulia su 5.912 tamponi molecolari sono stati rilevati 317 nuovi contagi con una percentuale di positività del 5,36%. Sono inoltre 3.700 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 186 casi (5,03%). I decessi registrati sono 10; i ricoveri nelle terapie intensive sono 58 e scendono a 345 quelli in altri reparti. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi.

Alto Adige, 355 nuovi casi e 6 decessi

In Alto Adige sono 355 i nuovi casi di Covid-19 su un numero record di tamponi processati in 24 ore, ben 16.387. Resta alto il numero dei decessi, 6 nella giornata di ieri, per un totale di 1.012 persone morte a seguito del coronavirus o ad esso collegato. Delle nuove positivita’, 205 sono emerse su 2.308 tamponi molecolari esaminati e 150 su 14.079 test antigenici eseguiti nella giornata di ieri. Su 195.047 persone sottoposte a tampone molecolare da inizio pandemia, 42.132 sono risultate positive e 29.333 sono guarite. Per quanto concerne i test antigenici su 757.410 effettuati, 21.970 sono le persone risultate positive. In leggero calo i ricoveri per covid in ospedale, da circa 250 a 227. Resta molto forte la pressione sulle terapie intensive a che fino a ieri erano 42 nelle strutture altoatesine (3 sono ricoverati all’estero). I pazienti positivi ricoverati nelle strutture private convenzionate sono 163.

In Liguria 285 casi e 11 decessi
Sono 285 i nuovi positivi al Covid-19 oggi in Liguria, a fronte di 4.760 tamponi molecolari effettuati nelle ultime 24 ore, ai quali si aggiungono altri 2.947 tamponi antigenici rapidi. Lo riporta il bollettino della Regione. I decessi sono 11 mentre gli ospedalizzati crescono di 3 unità.

In Calabria 278 nuovi positivi
In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 542.311 soggetti per un totale di tamponi eseguiti pari a 574.228. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 37.098 (+278 rispetto a ieri), quelle negative 505.213. Sono questi i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute.

Sardegna, 65 casi e 7 morti
Sono 65 i nuovi casi di Covid diagnosticati in Sardegna, dove il tasso di positività aggiornato è pari al 2,6%. L’ultimo bollettino dell’Unità di crisi regionale riporta anche 7 decessi, che portano a 1.132 il numero complessivo delle vittime da marzo 2020. Quello dei casi sale, invece, a 40.877. In totale sono stati eseguiti 749.112 tamponi, per un incremento complessivo di 2.418 test rispetto al dato precedente. Sono 238 i ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (-9), mentre sono 21 (-3) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 12.712. I guariti sono in totale 26.551 (+174), mentre le persone dichiarate guarite clinicamente sono 223.

Circa Redazione

Riprova

Copasir, Volpi non si dimette. Meloni a Salvini: ‘Copasir spetta a noi’

 Dopo tre mesi si è tornato  a riunire il Copasir (Comitato parlamentare per la sicurezza) …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com