Centrale documenti falsi: materasso imbottito di passaporti

Nascondeva passaporti americani, italiani e spagnoli all’interno di un materasso, Mohammed Alì Tahiru, l’uomo arrestato nel tardo pomeriggio di ieri dalla Polizia Municipale di Napoli e considerato il referente della centrale del falso scoperta nella zona di piazza Garibaldi.

Dopo l’arresto dell’uomo, anticipato stamane da alcuni quotidiani, gli agenti della Municipale hanno fatto irruzione all’interno della centrale, un locale sporco e fatiscente, con un solo letto. Proprio sventrando il materasso hanno rinvenuto passaporti di Usa, Spagna e Italia. In un angolo dell’appartamentino stampanti laser di ultima generazione e tre computer. Ricostruite le abitudini dell’uomo che la mattina si recava in moschea alle 12 per raccogliere gli ordini e nel tardo pomeriggio consegnava i documenti. Agli investigatori ha riferito di guadagnare 20 euro a pezzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com