Torino, Piazza San Carlo: Chiesto rinvio a giudizio per sindaco Appendino

Chiesto il rinvio a giudizio della della sindaca di Torino, Chiara Appendino del M5S, e per altre 14 persone indagate nell’inchiesta per i fatti accaduti a Piazza San Carlo la sera del 3 giugno 2017 scorso. Per tutti l’accusa è disastro, lesioni e omicidio colposo.

L’indagine ha riguardato le modalità con cui fu organizzato e gestito l’evento di piazza la proiezione sul maxischermo della finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid. In quell’occasione più di 30.000 persone stavano assistendo alla partita quando un’improvvisa ondata di panico provocò il ferimento di 1.527 persone. A scatenare il caos, secondo le indagini delle forze dell’ordine, fu un gruppo di giovani scippatori che spruzzarono dello spray al peperoncino tra la gente.

Secondo gli inquirenti la serata in Piazza San Carlo la sera del 3 giugno 2017  non fu organizzata in maniera ottimale e avrebbe dovuto essere annullata. La richiesta di rinvio a giudizio riguarda fra gli altri anche l’ex Capo di Gabinetto della sindaca, Paolo Giordana, e l’allora questore Angelo Sanna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com