Sondaggi politici: il nuovo equilibrio politico dal M5S alla Lega

In attesa delle elezioni regionali, continuano a tenere banco i sondaggi politici  che fotografano l’attuale equilibrio dei partiti nazionali in Italia. Secondo i dati Tecné, se si tornasse oggi alle urne per le elezioni politiche nazionali, il centrodestra otterrebbe la maggioranza assoluta dei consensi, raggiungendo il 51,5%. Nonostante la flessione della Lega  (che nell’ultimo mese è passata dal 34,5% al 33,4%), tiene infatti Forza Italia   (dall’8,1% al 7,9%) e cresce molto Fratelli d’Italia, che ha guadagnato l’1% passando dal 9,2% dell’11 novembre al 10,2% di oggi.

Il Movimento 5 Stelle ha perso l’1,2% nell’ultimo mese, passando dal 16,9% al 15,7%. Il Partito Democratico ha invece guadagnato lo 0,2% (è passato dal 18,7% al 18,9%).

Per quanto riguarda le elezioni regionali in Emilia Romagna, si conferma il testa a testa tra Bonaccini (candidato del centrosinistra, con il 45% delle preferenze) e la Borgonzoni (candidata del centrodestra, al 44%).

Leggermente diverso è lo scenario descritto dalla Supermedia settimanale elaborata da YouTrend per ‘Agi’, secondo cui l’opposizione di centrodestra sarebbe, al momento, sotto la soglia del 50%.

Ecco i dati relativi alle liste: Lega 31,7% (-1% rispetto all’ultima rilevazione), PD 18,7% (-0,6%), M5S 16,3% (-0,4%), FDI 10,4% (+0,7%), FI 6,7% (-0,4%), IV 4,5% (-0,3%), La Sinistra 2,5% (+0,4%), Azione 2%, +Europa 1,9% (-0,1%), Verdi 1,6% (+0,1%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com