Roma, code per il centro commerciale Maximo, a dispetto del virus

 È scontro tra Regione Lazio e Comune di Roma all’indomani dell’inaugurazione nella Capitale del nuovo centro commerciale Maximo, che ieri ha provocato file e assembramenti. A puntare l’indice contro il Campidoglio, e quindi contro il sindaco Virginia Raggi, è stato l’assessore alla Sanità, Alessio D’Amato, bollando come un grave errore il via libera all’apertura nel giorno del Black Friday.

Per D’Amato, che ne ha parlato nel corso della conferenza stampa per fare il punto sull’emergenza Covid, alla luce delle file e degli assembramenti che si sono visti, l’inaugurazione del centro commerciale di Roma “non andava fatta in quel modo”. “Non bisognava autorizzarla in un giorno topico per quanto riguarda le attività commerciali. Perché – ha sottolineato l’esponente della giunta di Nicola Zingaretti – creare questi assembramenti è mettere benzina nel motore del virus“.

Circa Redazione

Riprova

Europa e crisi italiana: ‘Renzi è Demolition Man’

Secondo molti la crisi formalizzata nelle scorse ore da Matteo Renzi è la più incomprensibile …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com