Btp People, si riapre la stagione dei grandi collocamenti

Governo sempre più concentrato su nuove emissioni di Btp, a fronte di un deficit che si è allargato oltre ogni più pessimistica aspettativa. Le ultima stime dell’Istat segnalano un deficit al 7,4% del Pil, il più alto in Europa, ben oltre il 7,2% indicato dal governo nell’ultimo Documento di Economia e Finanza approvato a marzo e lontanissimo dal 5,3% previsto nella NaDef approvata lo scorso autunno.

Un buco aggiuntivo che il Tesoro dovrà colmare con un aumento delle emissioni di titoli di Stato. Si prospetta dunque una stagione ricca per i Btp People che ora guardano alla prossima emissione “speciale” del Btp Valore a inizio maggio e ad un maxi collocamento a medio-lungo termine annunciato dal Tesoro.

Collocamento medio-lungo per oltre 10 miliardi

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze (Mef) ha annunciato per lunedì 29 aprile l’emissione di Btp e CcTeu a medio e lungo termine per un importo massimo di 10,25 miliardi di euro. Il regolamento di sottoscrizione è previsto per il 2 maggio 2024.

Per quanto riguarda la tipologia di titoli in emissione, saranno collocati Btp cedola 3,35%, scadenza 1° luglio 2029 (5^ tranche), BTP cedola 3,85%, scadenza 1 luglio 2034 (5^ tranche) e la prima tranche di CCTeu tasso annualizzato 4,912%.

Nel dettaglio, andranno in asta Btp a cinque anni fino a 3,25 miliardi di euro, Btp a dieci anni per un importo massimo di 3,5 miliardi e certificati di credito a sette anni fino a 3,5 miliardi.

L’asta supplementare riservata agli specialisti è in calendario per il 30 aprile e prevede l’offerta di un importo di 650 milioni di euro per il Btp quinquennale e di 700 milioni per il Btp decennale, mentre l’importo riservato agli specialisti del CCTeu supera il miliardo.

Grande attesa per il nuovo Btp Valore “special edition”

Dopo il boom della precedente emissione, che ha totalizzato oltre 18 miliardi di richieste, il Tesoro ha annunciato una nuova emissione del Btp Valore per la settimana che va dal 6 al 10 maggio 2024.

Questa emissione “speciale” avrà una durata di sei anni, cedole pagate ogni tre mesi con rendimenti prefissati e crescenti nel tempo sulla base di un meccanismo step up di 3+3 anni. Il rendimento minimo sarà annunciato in prossimità dell’emissione, mentre il premio finale extra sarà pari allo 0,8% per chi lo acquista durante i giorni di collocamento e lo detiene fino alla scadenza.

L’investimento potrà partire da un minimo di 1.000 euro, avendo sempre la certezza di veder sottoscritto l’ammontare richiesto. Il titolo viene acquistato alla pari (prezzo pari a 100) e senza commissioni durante i giorni di collocamento.

Come per le precedenti emissioni, il Btp Valore potrà essere acquistato esclusivamente dai piccoli risparmiatori attraverso il proprio home banking, se abilitato alle funzioni di trading online, o rivolgendosi al proprio referente in banca o all’ufficio postale presso cui si possiede un conto corrente con il conto deposito titoli.

Collocati in asta 6 miliardi di Bot

Frattanto, questa mattina sono stati collocati 6 miliardi di Bot a 12 mesi. In particolare, sono stati collocati 1,5 miliardi di euro del BOT scadenza 12 luglio 2024, per cui la domanda ha raggiunto 2,22 miliardi, ed il rendimento si è assestato al 3,737%.

Sono stati collocati inoltre 1,5 miliardi di euro del Bot scadenza 14 agosto 2024, a fronte di una domanda di 2,31 miliardi, ad un rendimento medio ponderato del 3,734%.

Collocati, infine, 3 miliardi di euro del Bot scadenza 14 novembre 2024, a fronte di una domanda che ha raggiunto 4,46 miliardi, per un rendimento medio ponderato del 3,661%.

Il vantaggio della tassazione agevolata

Per tutti i titoli di stato è prevista una  tassazione agevolata pari al 12,5%, l’esenzione dalle imposte di successione, oltre che – come previsto dalla legge di Bilancio per il 2024 – l’esclusione dal calcolo Isee fino a 50.000 euro, al completamento dell’iter di attuazione della misura.

Circa Redazione

Riprova

Sicilia. Transizione, 157 milioni per le Isole verdi siciliane

Sostenibilità: 157 milioni dal “Pnrr” per le “Isole verdi” siciliane di cui 62 milioni per …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com