Parmalat: disattenzione nei controlli istituzionali

Controlli assenti nella vicenda Parmalat:a sottolinearlo, la Cassazione, nella sentenza 37370. Inesattezze,sono state compiute anche nella definizione della responsabilità del proprietario del gruppo alimentare, Calisto Tanzi, dei manager che lo hanno spalleggiato e dei consulenti e revisori dei conti. La stessa sentenza, tuttavia, ha confermato la colpevolezza nel crac dei dirigenti Luciano Del Soldato e Gian Paolo Zini, e del revisore dei conti Maurizio Bianchi.

Circa Piera Toppi

Riprova

Morta dopo asportazione neo: santone e medico condannati Genova

Sono stati condannati a 3 anni a 4 mesi ciascuno il ‘santone’ del centro olistico …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com