Lavoro, a maggio stipulati oltre 178mila nuovi contratti

ROMA – Oltre centosettantotto mila nuovi contratti di lavoro attivati a maggio (al netto delle cessazioni). A fornire i dati è il ministero del Lavoro che aggiorna la dinamica dei contratti. In particolare, sono stati in tutto 780.351 le attivazioni di nuovi contratti. Di questi 153.633 sono contratti a tempo indeterminato, mentre 518.778 sono a tempo determinato. Sono 19.694, invece, i contratti di apprendistato, 33.280 le collaborazioni e 54.966 le forme di lavoro classificate come ‘altro’. Rispetto a maggi dell’anno scorso, i dati del ministero rilevano il mese passato un aumento nei contratti stabili pari al 19,7% sul totale dei contratti rispetto ad una incidenza del 14,7% del 2014. E una flessione di quelli a termine che ora pesano per il 66,5% contro il 67,9% del maggio 2014. Per quel che riguarda le trasformazioni in contratti stabili a maggio sono state 29.934. Erano 20.535 nello stesso periodo del 2014.
Quanto alle cessazioni, il mese scorso sono state pari a 602.175. Di queste, 152.023 fanno riferimento a contratti a tempo indeterminato, 342.943 a tempo determinato, 13.198 sono relative a contratti di apprendistato, 42.435 a collaborazioni e 51.576 a forme di lavoro classificate nella voce ‘altro’.

Circa Alessandro Moschini

Riprova

Cashback di Natale: quando sarà necessario lo SPID

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto 156 del 24 novembre 2020 del Ministero dell’Economia e delle …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com