Ferragamo e la che Cina corre sul tacco 12

 Shanghai non è solo una megalopoli del contemporaneo ma è anche una delle capitali internazionali del lusso e dello shopping che premia con entusiasmo e fedeltà il brand fiorentino fondato da quell’uomo-mito che è stato Salvatore Ferragamo. Oggi nostro padre avrebbe 117 anni,  dice  Ferruccio Ferragamo, presidente di Salvatore Ferragamo SpA a Shanghai con il figlio minore Francesco e le sorelle Giovanna Gentile Ferragamo, vicepresidente, e Fulvia Visconti Ferragamo, consigliere di amministrazione, il fratello Massimo Ferragamo, responsabile di Ferragamo America, per il Grand Gala She’s Like a Rainbow al Friendship Hall Shanghai Exibition Center, l’ex parlamento del regime, lungo la luccicante Nan Jing Road , ed era sbarcato in America il 7 aprile 1915.  Abbiamo voluto ricordare questo viaggio di 100 anni con un film-documentario coi lavori dell’illustratrice Megan Hess e ora celebrare anche i nostri 20 anni in Cina con la boutique Salvatore Ferragamo Shanghai Store Centre. E per farlo ci siamo legati all’arte contemporanea. Siamo stati tra i primi ad intraprendere una strategia di espansione in Asia grazie all’impegno in quei primi anni Novanta di mio fratello Leonardo, seguendo una vocazione pionieristica che da sempre ci distingue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com