Egitto. Colpito il gasdotto del Sinai

Nella notte fra mercoledì e giovedì, il gasdotto del Sinai, che porta il gas ad Israele e Giordania è stato colpito da una nuova esplosione. L’esplosione è avvenuta a una quarantina di km a ovest della città di al-Arish, nel nord della penisola del Sinai. Alcuni testimoni hanno riferito, di aver visto uomini armati sul posto. Il gasdotto è già stato colpito da sei attacchi non rivendicati nel febbraio scorso. L’ultimo attentato risale al settembre scorso.

 

Circa Piera Toppi

Riprova

Migranti: naufragio al largo Siria, oltre 60 i morti

Le autorità di Damasco hanno recuperato i corpi di almeno 61 persone che erano a …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com