Cinema. “Quando la notte” della Comencini è stato vietato ai 14enni

Venerdì, in sala ci sarà l’uscita del film di Cristina Comencini “Quando la notte”. Un film che sta destando delle discussioni da parte della regista, in quanto è stato vietato ai minori di 14 anni. Nella motivazione, si legge che:  “La violenza della madre sul suo bambino è inquietante perché  trattasi di una madre normale che, spinta dallo stress, diventa violenta verso il figlio pur non volendolo. Si ritiene che il vuoto della volontà di una madre normale ingenera inquietudine nei minori di anni 14” Per la regista, il divieto “è inaccettabile. Ogni madre conosce la realtà di questo sentimento”.

 

Circa redazione

Riprova

Francesca Inaudi e Giovanni Scifoni in BEGINNING – dal 6 dicembre alla Sala Umberto

Come ci si innamora nel nostro tempo? Amore riesce ancora a scagliare le sue frecce …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com