Vienna è la città più vivibile al mondo. Ultima Damasco. La prima in Italia è Milano

Vienna è la città dove si vive meglio al mondo. La città meno vivibile del 2018 sarebbe invece Damasco, la capitale della Siria. E’ quanto scrive nel rapporto annuale l’Economist Intelligence Unit (EIU) che ogni anno indica la città al mondo dove si vive meglio. La capitale dell’Austria riesce dopo un dominio incontrastato durato sette anni a scalzare dal podio Melbourne, capitale dell’Australia.

E’la prima volta che una città europea si impone nella  classifica e nella top ten si piazza la nono posto Copenaghen, capitale danese. Per trovare la prima città italiana bisogna scendere a metà classifica. Milano si piazza al 46esimo posto, ma prima di Londra. Roma si deve accontentare del 55esimo posto, preceduta da altre grandi città europee come Budapest, Dublino e Lisbona.

Per stilare la speciale classifica annuale, l’EIU prende in considerazione 140 città e le mette in ordine secondo una serie di fattori che vanno dalla stabilità politica e sociale, al tasso di criminalità, all’istruzione, all’accesso alle cure sanitarie. La città europea che ha fatto registrare il migliore indice di incremento è stata Manchester, che ha scalato 16 postazioni, piazzandosi 35esima che distanzia Londra di 13 posizioni.

Dietro Vienna e  Melbourne si piazza Osaka. Poi è uno scontro tra Canada ed Australia, con Calgary quarta, Sidney quinta, Vancuver sesta e Toronto. Adelaide si piazza al decimo posto preceduta da Tokyo e Copenhagen. Sul fondo della classifica si trovano le città martoriate dai conflitti, come la capitale siriana Damasco (l’ultima della lista), seguita da Dhaka in Bangladesh e Lagos, Nigeria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com