Strage di Altavilla, si indaga su una setta con almeno 10 adepti

Dietro a Giovanni Barreca, il muratore che ha ucciso moglie e figli ad Altavilla Milicia (Palermo) l’11 febbraio, e ai suoi due complici, ci sarebbe una setta, un gruppo di fanatici religiosi. Come scrive il Corriere della Sera, gli inquirenti hanno nomi e cognomi degli adepti, una decina di persone che si riunivano in preghiera con il sedicente mental coach Massimo Carandente e la sua compagna, Sabrina Fina, accusati di aver aiutato Barreca a sterminare la sua famiglia. Il gip di Termini Imerese, che ha messo in carcere i tre indagati, ha parlato di “una connotazione criminale più ampia” e ha definito le persone coinvolte come un “gruppo religioso”.

Circa redazione

Riprova

La Dieta Mediterranea e la sua importanza nella promozione degli stili di vita sani

In occasione della prima Giornata Nazionale del Made in Italy, il Ministero della Salute ha …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com