Piazza Affari di nuovo in rialzo, +1%. Spread a 515.33 punti base

L’andamento della Borsa italiana vede Piazza Affari in leggero ribasso, ed un abbassarsi progressivo dello Spread.

17.24: Spread a 515.33 punti base. Ftse Mib +1%

16.48: Spread 516.56 punti base. Ftse  Mib +0.57%

16.02: Spread 506.96 punti base. Ftse Mib +1,20%

15.39: Spread a 500.49 punti base. Ftse Mib, +1,98%

15.12: Spread 498.21 punti base. Ftse Mib, +2,56%

15.03: Spread 504.12, Ftse Mib +2,48%

14.09: Spread 505.17, Ftse Mib +2.49%

12.26: Spread 529.27, Ftse Mib -0.47%

12.09: Spread 520.26, Ftse Mib +1,45%

11.08: Spread 535.78, Ftse Mib +2.75%

Merkel: tempi brevi , Italia deve chiarire al più presto la situazione politica: La cancelliera tedesca Angela Merkel ha chiesto all’Italia di  chiarire al più presto la situazione politica e a realizzare quanto prima le misure di austerità annunciate, due elementi importanti per la credibilità del Paese. “Ho l’impressione che l’Italia sia sulla buona strada, ma il tempo stringe”, ha detto Merkel a Berlino, secondo quanto riporta la Dpa, dopo l’incontro con il presidente della Romania Traian Basescu.

Inizio negativo per Piazza Affari: Un  inizio di seduta di nuovo negativo per Piazza Affari. Dopo la tragica discesa di ieri, l’ indice Ftse Mib perde l’1,30% e quota sotto i 15mila punti, mentre l’All Share cede l’1,01% a 15.716. In rosso anche l’indice Star che lascia sul terreno lo 0,82% a 9.543 punti. A 10 minuti dall’avvio Milano però tenta il rimbalzo: il Ftse Mib annulla le perdite e registra un rialzo dello 0,25% a 15.110 punti

In ribasso Borse europee: Ampiamente negative, anche le prinicipali  Borse europee. Dopo le chiusure in calo di Wall Street e delle piazze asiatiche,  Parigi il Cac 40 cede il 2,02% a 3.012 punti, mentre a Londra l’indice principale perde l’1,75% a 5.364. In rosso anche Francoforte (-1,70% a 5.729 punti) e Amsterdam (-1,73%).

Spread a 466 punti base: Torna a salire verso i 570 punti lo spread tra il bund e il btp decennale, che è passato a 466 punti dopo il 455 dell’apertura, con il rendimento al 7,3%. Al top anche lo yeld sui buoni a 5 anni al 7,8%.

Chiusura nagativa per Wall Street: Chiusura in profondo rosso, ieri, per la piazza finanziaria di Wall Street dove l’indice Dj ha archiviato la seduta con una flessione del 3,20% a 11.780,94 punti, mentre l’indice tecnologico Nasdaq ha chiuso a quota 2.621,65 punti (-3,88%).

La borsa di Tokyo risente della chiusura negativa dei mercati del Vecchio Continente e del tonfo registrato dagli indici a Wall Street e il Nikkei archivia la seduta con una flessione del 2,91% a 8.500,80 punti.

Fmi: In Italia e Grecia serve “chiarezza politica”: “In Italia e Grecia, serve chiarezza”: lo  ha affermato il direttore generale del Fmi Christine Lagarde parlando a Pechino. “Non sappiamo chi guiderà questi paesi, e questo non contribuisce alla stabilità” ha avvertito. Il Fondo metterà la sua “esperienza” al servizio di Roma, ha aggiunto, riferendosi al monitoriaggio sull’applicazione della lettera d’intenti dell’Italia all’Ue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com