Lite per parcheggio finisce con un morto, caccia all’omicida

Omicidio ieri sera a Torre Annunziata, nel Napoletano, per motivi legati a una lite per un parcheggio. La vittima e’ un uomo di 61 anni, Maurizio Cerrato, incensurato. Il diverbio tra due persone, in una prima ricostruzione dei fatti, e’ avvenuto in via IV Novembre, circa alle 22.30. Un contrasto poi degenerato, e il 61enne, arrivato dopo, e’ stato colpito. Trasportato d’urgenza all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia, l’uomo e’ poi deceduto.

L’aggressore e’ scappato e i carabinieri sono impegnati in ricerche per individuarlo. La figlia della vittima avrebbe litigato con l’omicida all’interno di un garage, o forse a sua volta ha assistito a un diverbio violento; quello che e’ certo e’ che Cerrato e’ intervenuto chiamato da lei, e l’aggressore, prima lo ha colpito alla testa con un compressore portatile, poi, con un coltello, lo ha preso al torace con un fendente. Dall’acquisizione delle immagini delle telecamere di videosorveglianza si cerca di risalire al numero di targa del veicolo guidato dall’omicida.

Circa redazione

Riprova

Governo, Renzi: “Complottismo è malattia, Draghi migliore di Conte”

Nessuna operazione men che mai segreta: ho lavorato alla luce del sole perche’ pensavo che …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com