Libia. Liberi gli 80 ostaggi tunisini

Il Ministero dell’Interno della Tunisia ha diffuso la notizia della liberazione degli 80 tunisini sequestrati nella città libica di Zawiya. La maggior parte di loro, dipendenti di una società petrolifera, gli ostaggi sono stati liberati solo  dopo la scarcerazione di tre libici che erano stati arrestati, sabato scorso, a Ben Guerdane. Per quello che si era potuto apprendere, i libici erano stati arrestati dalle forze di polizia tunisine, al confine tra i due Paesi, nel corso di una operazione contro il traffico di stupefacenti. Arresto che aveva scatenato violente proteste oltre il confine. Secondo il Ministero degli Esteri tunisino il numero complessivo dei sequestrati in Libia dovrebbe essere appunto di 80 (tutti liberi), mentre ieri notizie riferite da organizzazioni non governative di difesa dei diritti umani parlavano di altri 150 tunisini sequestrati, cosa peraltro smentita dalle autorità di Tripoli.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com